img_5602A 9 anni annaspa in acqua a Follonica senza che i genitori se ne accorgano, un “baywatch” a quattro zampe si precipita

Una bambina di 9 anni ha rischiato di perdere la vita in acqua nella spiaggia della Colonia Cif, ma deve la sua salvezza e il suo recupero al provvidenziale intervento di Margot e del personale addetto alla sicurezza dei bagnanti.

Margot è una golden retriever appartenente al Nucleo Cinofilo della Società nazionale salvamento – sezione di Follonica e appositamente addestrata per effettuare il soccorso in acqua.

“Erano circa le 12 e stavamo presidiando la nostra zona di competenza – racconta Fabrizio Di Fant bagnino e conduttore di Margot – quando da una torretta vicina a noi è stato lanciato l’allarme via radio per una situazione di emergenza. Al largo una bambina era in evidente difficoltà e, insieme al bagnino della torretta numero 1, io e Margot ci siamo tuffati per prestare soccorso alla piccola. Appena l’abbiamo raggiunta ci siamo preoccupati di farle afferrare il cosiddetto “baywatch”, un particolare salvagente in dotazione ai bagnini. A quel punto Margot ha preso in bocca la cima collegata a quest’ultimo e in breve tempo l’ha trainata in sicurezza verso la riva.
Giunti a terra, dopo esserci assicurati che la bambina non avesse ingerito acqua e che non fosse in pericolo, abbiamo provveduto a riconsegnarla ancora un po’ impaurita ai genitori che, ignari dell’accaduto, si trovavano sotto il loro ombrellone a circa 200 metri dal punto in cui la bambina stava nuotando”.

%d

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi